Recensioni

VCUC: recensione emotivamente coinvolta

Ultimi Articoli

Eventi

Blogtour “Il giovane Achille”: Il quaderno delle meraviglie

Oggi il nostro blog ospita la terza tappa di un blogtour dedicato al nuovo romanzo per ragazzi di Alessandro Ricci, ovvero Il giovane Achille
Alessandro è anche l’autore del libro per bambini Il fabbricante di suoni, nonché il vincitore di numerose edizioni del nostro concorso letterario In mille parole.

La tappa di oggi è dedicata al “Quaderno delle meraviglie” di Alessio, in cui il giovane protagonista raccoglie tutte le sue invenzioni. Continua a leggere per saperne di più 😉

Recensione

RECENSIONE: “Il Dominio del cielo. Clotho” di Lewis Russell

"Questo libro è uno di quei casi in cui si può, e si deve, dire: Ottimo lavoro!
È un libro ottimo sotto ogni punto di vista, con pochissimi difetti. Non è un libro poi troppo impegnativo, nonostante le sue più di cinquecento pagine, la lettura riesce a scorrere rapida e senza mai intoppi. La storia è semplice da seguire e da riprendere anche dopo una lunga pausa (avevo degli esami da fare); la struttura a brevi capitoli permette facilmente una lettura in pillole, ma non impedisce una bella abbuffata. Insomma, un libro che va bene a mio avviso per tutti i tipi di lettore."

Recensione emergenti

RECENSIONE: Sherlock Holmes – Il segreto di Reichenbach di Roberto de Marinis

Da amante dei libri gialli quale sono, e naturalmente anche dei classici del genere, mi sono lasciata incuriosire dalla trama di questo breve romanzo, che poi ho scoperto essere il primo di una serie di cinque. 

Fin dall’inizio ho molto apprezzato il prezioso tentativo di ricreare le atmosfere dei libri di Arthur Conan Doyle, non solo con la ripresa di personaggi e avvenimenti ma anche con un grande lavoro sulla lingua e con un tocco ironico che aiuta certamente a svecchiare il testo e a renderlo più accattivante.

Recensione

RECENSIONE: Ascoltami ora – Storie di bambini e ragazzi oncologici a cura di Maricla Pannocchia

"Ascoltami ora – Storie di bambini e ragazzi oncologici è una prosa che chiunque dovrebbe leggere poiché in questi racconti giace la forza di mettersi a nudo dei giovanissimi e delle loro famiglie. È encomiabile il sorriso stampato in volto dei giovani che affrontano con determinazione queste battaglie ed è ancor più lodevole il voler condividere con gli altri ogni momento del loro dramma, che li ha condotti ad amare la pienezza della vita in attimi che portavano con sé il retrogusto amaro della “finitudine” e dell’incomunicabilità del vivere laddove ogni istante diviene forma e sostanza in vista di una diagnosi e un nuovo protocollo da seguire o di una probabile cura sperimentale."

Recensione

RECENSIONE: Cuori arcani di Melissa Panarello

"Melissa Panarello non è nuova al mondo del mistero e dell’astrologia: dopo diversi successi editoriali e soprattutto dopo essersi lasciata alle spalle Melissa P. e i suoi Cento colpi di spazzola, prima di andare a dormire ha debuttato come inviata speciale nella trasmissione televisiva Misteri e oggi, per la rivista Grazia, cura una rubrica di astrologia, mentre nel 2014, con Mondadori, ha pubblicato 2015 – Un anno d’amore, oroscopo sentimentale per ragazze sveglie. Fatta questa premessa sarà più facile inquadrare il tema di questo suo nuovo romanzo."

Recensione

RECENSIONE: La verità è che non sei distante abbastanza di Chiara Parenti

"Non appena ho iniziato a leggere La verità è che non sei distante abbastanza, ho incominciato a ridere. La protagonista, Elena, è talmente incasinata e sbadata che è impossibile trattenere le risate davanti a tutte le sciocchezze che è in grado di combinare in una manciata di secondi. Le prime pagine sono davvero una gag dietro l’altra. La comicità è infatti sicuramente l’aspetto che ho preferito in questo romanzo [...]"

Serie TV

RECENSIONE SERIE TV: Lucifer – stagione 5 (Netflix)

"Il mio primo pensiero al termine della prima parte della quinta stagione è stato “Wow”. Non sto scherzando, l’ho pensato seriamente. Tutto è semplicemente riuscito alla perfezione. Gli sceneggiatori sono stati davvero molto abili nel tessere una trama abbastanza lineare ma in grado di catturare pienamente l’attenzione dello spettatore."

English review

REVIEW: Falling Angels di Tracy Chevalier

"Falling Angels doesn’t really have a plot – it isn’t about a mystery to solve, an adventure to accomplish or two people falling in love – , instead it simply chronicles the lives of two young girls, their families and other people they meet from the age of five to the age of fifteen. The Colemans and the Waterhouses have nothing special, they are just two English middle class families with their problems, their difficulties and their secrets. Nevertheless, this doesn’t mean they are dull… on the contrary I found them extremely interesting and lively. They are concrete people in a concrete world with concrete problems and this is the winning card of the novel."

Classici

REVIEW: 1984 di George Orwell

"While I was reading 1984, I was really shocked by the loyalty the Outer Party’s members had in Big Brother and in the Inner Party. They didn’t actually fear them or hate them, but they loved them as if they were their saviors. The Party’s aim is to crush people’s capacity for independent thought; the government wants to destroy people’s feelings and beliefs, they want to control independence and identity, in order to empty people of their soul and rule them as if they were little puppets. To achieve this goal, the Party controls everything."

Serie tv

RECENSIONE SERIE TV: The Mentalist

Prima recensione per la nostra nuova collaboratrice Ilaria.

"Il Mentalista: persona che ricorre all’acutezza mentale, ipnosi e/o suggestione; abile manipolatore dei pensieri e dei comportamenti: così viene introdotta la figura del protagonista di questa formidabile serie tv.
Non la solita serie gialla, non il solito detective: Patrick Jane riesce ad affascinare fin dal primo episodio con il suo charm, la sua imprevedibilità, il suo sguardo attento ad ogni particolare e perfino le sue manie (come bere sempre tazze di tè o chiedere un divano al posto di una scrivania per lavorare in ufficio)."

Classici

RECENSIONE: Jane Eyre di Charlotte Bronte

Marta recensisce Jane Eyre dopo averlo letto in lingua originale. Una lettura impegnativa, ma soddisfacente.

"Jane Eyre non è un semplice romanzo di formazione, bensì è un cammino alla scoperta del cuore e della mente di una giovane donna capace di farsi valere per ciò che è davvero."

Recensione

RECENSIONE: Circe di Madeline Miller

"Nonostante tutte le difficoltà che ha dovuto affrontare, Circe si è sempre rialzata e ha sempre tirato fuori un coraggio da leonessa anche nei momenti più ardui e contro gli avversari più temibili. La figlia di Elios è stata denigrata, abbandonata, chiamata sciocca e inutile, violentata nel corpo e nell’animo, eppure non si mai lasciata andare. È una titana, è figlia del Sole, ma prima di tutto è una donna che ha combattuto per la sua sopravvivenza e quella dei suoi (pochi) cari, che si è fatta da sola, che ha avuto la pazienza di lavorare fino allo sfinimento per imparare cose che non avrebbe mai pensato di poter apprendere."

Concorso letterario

Due parole su IN MILLE PAROLE…

Era il 24 ottobre 2019 quando sul nostro blog è comparso il primo post a titolo In mille parole. Da allora sono passati quasi 10 mesi, nove edizioni del concorso, decine e decine di racconti e tante emozioni: quando abbiamo avuto questa idea – organizzare un concorso mensile per racconti brevi – non ci aspettavamo che sarebbe durato così a lungo e, soprattutto, che sarebbe diventato un appuntamento tanto atteso da tutti noi...

Recensione emergenti

RECENSIONE: La stessa rabbia negli occhi di Manuela Chiarottino

"Questo libro raccoglie tutti gli elementi indispensabili di un buon Young Adult e li propone in una miscela emotivamente avvincente: abbiamo una protagonista fuori dagli schemi e un interesse amoroso che fa scoppiare il cuore, un migliore amico colorato e brioso, un dramma alle spalle, tante piccole difficoltà quotidiane da superare e riferimenti a tematiche calde dell’adolescenza contemporanea. Lo stile dell’autrice è pulito, adatto ai temi e al target del libro, giovanile e un po’ romantico."

Turismo

DIARIO VCUC: tre giorni a Firenze con Alex ed Emme

Siete mai stati a Firenze? Alex ed Emme hanno trascorso tre giorni nella culla del Rinascimento italiano... La città li ha conquistati? Per scoprirlo leggete il post ;)

Nell'articolo troverete anche consigli per l'alloggio, alcuni buoni ristoranti e qualche dritta su come organizzare il tour ideale.

Recensione

RECENSIONE: Ci baciamo a settembre (a cura di Marco Erba)

"Come hanno vissuto la quarantena i ragazzi? Questa domanda ha guidato Marco Erba nella raccolta di una cinquantina di racconti scritti da studenti, adolescenti dalle medie alle superiori che si sono ritrovati più o meno all’improvviso privati di uno dei luoghi di incontro e socializzazione prima ancora che di apprendimento più quotidiani e allo stesso tempo necessari: la scuola."

Classici

COMMENTO: Dubliners di James Joyce – Grace, The Dead

Benvenuti al quarto e ultimo appunto con Dubliners! Oggi ho il piacere di parlarvi di Grace e The Dead, i due racconti conclusivi della collezione di James Joyce; Grace appartiene ancora alla quarta parte dell’opera, ovvero la vita pubblica, mentre The Dead (come già capiamo dal titolo) rappresenta l’ultimo gradino della vita umana, cioè la morte. 

Buona lettura!

Recensione

RECENSIONE: I giorni del ferro e del sangue di Santi Laganà

"Un romanzo storico molto interessante, ambientato in un periodo – il X secolo – in cui la confusione regna sovrana: la penisola suddivisa in una moltitudine di regni dà luogo a un’instabilità permanente, il clima di diffidenza che regna tra popolo e potenti, tra potenti e Chiesa, tra Chiesa e popolo, tra poveri che vivono di espedienti e poveri che cercano di restare onesti è davvero sconcertante. Il Medioevo che l’autore ci dipinge è tenebroso, gli sprazzi di luce sono quasi inesistenti e l’autore si cura di farcelo sapere fin da subito."

Serie TV

RECENSIONE SERIE TV: Tredici – stagione 4

Eccoci qui per parlare della quarta e ultima stagione di Tredici, serie tv che nel corso degli anni ha provocato una frattura sempre più evidente tra coloro che l’hanno amata e coloro che l’hanno profondamente odiata; personalmente io mi sono sempre schierata con i suoi sostenitori, infatti considero Tredici un’ottima serie tv con storia e personaggi ben sviluppati, ma soprattutto un prodotto televisivo che è stato in grado di mettere in evidenza temi e aspetti della vita dei giovani di cui spesso si preferisce non parlare.

Articolo

Un sequel dopo l’altro

"Tra il 2016 e il 2019 sono usciti al cinema ben 11 film Marvel [...] altri sei sono programmati tra quest’anno e il 2022 e molti altri saranno realizzati negli anni a venire. Cosa voglio dirvi con questa lunga sfilza di titoli? Semplicemente che Hollywood vive di sequel – o, per meglio dire, di sequel, remake, rebook, prequel e spin off di ogni sorta. [...] Non credo tuttavia che questa notizia vi giunga nuova: vi sarete accorti anche voi, spero, di questa mania per il rifacimento e il prolungamento di storie già viste; mania che nell’ultimo decennio ha davvero preso il volo. Vi riporto un dato interessante: lo sapevate che dei cinquanta migliori incassi globali del lustro 2010-2015, solo tre pellicole non erano né linizio né il proseguimento di una saga?"

Recensione

RECENSIONE: Habibi di Craig Thompson

Emme cambia genere e vi parla di Habibi, una graphic novel di Craig Thompson.

"Come ho detto il tema che fa da fil rouge per tutta la storia è quello dell’amore in continua trasformazione tra i due protagonisti, ma l’autore affronta nel mezzo temi importantissimi come il sacrificio per la sopravvivenza di chi si ama, la schiavitù, la prostituzione, la religione, la crescita e l’idealizzazione di un amore che è sacro nello spirito e profano nella carne, che si svuota del suo significato più profondo e che fa paura e fa sentire inadeguati. Parla di transessualità, parla di inquinamento e fa denuncia sociale verso le differenze di classe."

Leggi VCUC

Puntate radio - season 3

VCUC highlights

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Contatti

EMAIL

info.vcuc@gmail.com

Seguici


Licenza Creative Commons
Vuoi conoscere un casino? blog di VCUC è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://www.vuoiconoscereuncasino.it/contatti/.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarci e in seguito provvederemo a rimuovere il materiale in questione.