Warning: Declaration of YOOtheme\Theme\Wordpress\MenuWalker::walk($elements, $max_depth) should be compatible with Walker::walk($elements, $max_depth, ...$args) in /web/htdocs/www.vuoiconoscereuncasino.it/home/wp-content/themes/yootheme/vendor/yootheme/theme-wordpress/src/MenuWalker.php on line 8

RECENSIONE SERIE TV: Le terrificanti avventure di Sabrina – stagione 4 (Netflix)

La primavera scorsa mi sono appassionata così tanto alla serie Le terrificanti avventure di Sabrina da guardarmi le prime tre stagioni in circa una settimana… Potete ben immaginare la mia disperazione quando a luglio ho scoperto che la quarta stagione sarebbe stata l’ultima, perché Netflix (maledetto!) aveva deciso di non rinnovarla per la quinta stagione. Dopo tutti questi mesi di attesa, non vedevo l’ora di sedermi sul mio bellissimo divano e godermi gli ultimi otto episodi di quella che, ormai, è diventata una delle mie serie tv del cuore. Dopo aver fatto questa premessa, posso iniziare a lamentami di come è stata sviluppata quest’ultima stagione. Se volete conoscere i motivi per cui ho amato Sabrina, vi consiglio di leggere la mia recensione sulle prime tre stagioni (QUI), perché in questa di commenti positivi ce ne saranno ben pochi.

!!! ATTENZIONE: SPOILER !!!

Iniziamo da ciò che ho apprezzato, ovvero la scelta degli “antagonisti”: gli Eldritch Terrors sono otto entità inumane, immortali e distruttive culminanti con “the Void”, cioè il vuoto, il nulla, la fine di ogni cosa; mi è piaciuta anche la decisione di dedicare ogni episodio a un Eldritch Terror diverso, così da presentare episodi con una struttura simile, ma uno svolgimento del tutto diverso ogni volta. Gli sceneggiatori sono stati bravi a proporre una escalation di pericolosità del nemico senza scadere nella banalità o nella monotonia. Se da una parte, quindi, questa organizzazione della storia mi è piaciuta, dall’altra bisogna dire che non ha lasciato spazio e tempo a sufficienza per sviluppare né le altre sotto trame né le relazioni tra i personaggi. Tutto si concentra quasi esclusivamente su Sabrina che deve riuscire a sconfiggere un Eldritch Terror dietro l’altro, senza permettere agli altri personaggi di avere realmente una loro storia. L’unico che ha davvero un ruolo importante è Ambrose, infatti se non fosse stato per il cugino della protagonista probabilmente sarebbero morti tutti al minuto due del primo episodio… Ambrose è seriamente onnipresente e onnisciente in questa stagione.

Ciò che più mi ha delusa è stata la mancanza di romance. Il fatto di dover presentare, sviluppare e concludere un Eldritch Terror a episodio ha per forza di cosa rubato a Sabrina il tempo necessario per avere una vita al di fuori degli affari da strega. Nick e Harvey, i due interessi amorosi di Sabrina, sono davvero inesistenti in quest’ultima stagione e soprattutto direi che il loro comportamento nei confronti della  protagonista è assolutamente incoerente con il finale della terza stagione.

Le terrificanti avventure di Sabrina 4 foto 1 - Serie Tv - Cinefilos.itNick mi ha davvero irritata, soprattutto nei primi episodi non riuscivo a sopportare che fosse sempre pronto a flirtare con Sabrina come se avesse dimenticato tutte le cose decisamente poco carine che le aveva detto alla fine della precedente stagione; anche la sua super dichiarazione d’amore l’ho trovata troppo forzata, perché non ha alcun senso che dopo cinque episodi in cui si scambiano a malapena due battute lui se ne esca con la dichiarazione del secolo; specialmente non mi capacito di come Sabrina possa fare finta di niente e dimenticarsi totalmente di tutto ciò che è successo tra loro giusto qualche settimana prima. Avrei capito se Sabrina e Nick fossero ritornati insieme dopo aver chiarito i problemi che hanno avuto in passato, ma così, senza una vera e propria discussione tra i due, ho trovato davvero insensato il loro riavvicinamento.

Le Terrificanti Avventure di Sabrina – Parte 2: recensione dei primi episodiAncora peggiore, però, è lo sviluppo della storia tra Harvey e Sabrina. Nonostante nella seconda e terza stagione entrambi fossero impegnati in altre relazioni, erano stati inseriti diversi momenti che facevano pensare a un vero e proprio ritorno di fiamma tra i due, invece, nella quarta stagione Sabrina e Harvey hanno forse due scene insieme e soprattutto, come con Nick, anche in questo caso i due personaggi non hanno mai una vera conversazione. In realtà mi aspettavo che alla fine Sabrina stesse con Nick (altrimenti ci sarebbe stato un problema a trovare un partner per tutti i personaggi), ma al tempo stesso credo che sia stato davvero brutto e incoerente eliminare all’improvviso ogni interazione tra Sabrina e Harvey… specialmente considerato tutto ciò che succede negli ultimi episodi della terza stagione.

Per quanto riguarda gli altri personaggi il problema non è stato non aver trovato alcuna storia per ciascuno di loro, bensì aver dato a ognuno una storia che però non è stata in alcun modo sviluppata. Prendiamo per esempio Theo e Robin: a mio parere avrebbero potuto costruire una bellissima sotto trama su di loro, se solo non avessero compresso tutto in tre scene di numero. All’improvviso scopriamo che Robin rischia di diventare umano se continua a vivere nel mondo dei mortali; Theo dice a Robin di andarsene perché non vuole che lui perda la sua essenza di goblin; cinque minuti dopo Theo richiama Robin, quest’ultimo decide di restare e fanno pace. Una storia che poteva benissimo occupare tutta la stagione e che invece è stata ridotta a uno sputo. Lo stesso vale per Rosalind: la miglior amica della protagonista scopre di essere una vera e propria strega e così su due piedi incomincia a fare magie senza che nessuno le insegni niente; soprattutto non ha alcun senso la reazione di Harvey quando lo scopre, ovvero per i primi cinque minuti si prende male e poi gli passa tutto come se non fosse successo niente… capisco che Harvey abbia superato lo shock che ha avuto invece all’inizio nello scoprire che Sabrina era una strega, ma al tempo stesso non ha senso questo suo cambio repentino di comportamento… Inserire una conversazione seria tra i due sarebbe stato troppo difficile, eh?

Altro personaggio che non ho ben compreso sinceramente è Mambo Marie. Fin da quando è comparsa nella terza stagione, ho avuto il sospetto che non fosse semplicemente una strega e che non fosse così buona come sembrava. Negli ultimi episodi della quarta stagione scopriamo la sua vera identità, però anche in questo caso non ci viene permesso in alcun modo di approfondire il suo personaggio, perché tutto il mistero si risolve in un’ultima frase da lei pronunciata prima di uscire di scena. Anche qui, una storia interessante non ben sviluppata. Inoltre, la sua relazione con Zelda rimane troppo superficiale: avrei preferito che andassero più a fondo con il loro rapporto.

I personaggi dell’Inferno – Lucifer, Caliban e Lilith – sono stati gestiti un po’ meglio rispetto agli altri, però anche in questo caso mi aspettavo di più. In particolar modo avrei voluto un maggior approfondimento della storia tra Caliban e Sabrina Morningstar (la “gemella” di Sabrina diventata regina dell’Inferno alla fine della terza stagione).

Ora arriviamo al vero tasto doloroso di tutta la stagione, cioè il finale.
Non so se abbiano deciso di terminare con la morte di Sabrina e Nick dopo aver scoperto che la serie non sarebbe stata rinnovata oppure se l’avessero già deciso con l’idea, ovviamente, di riportarli in vita successivamente (come credo che sia più probabile), ma in ogni caso il finale è davvero orribile: ovviamente fa schifo che la protagonista muoia, però soprattutto è completamente insensata la morte, anzi il SUICIDIO di Nickche cosa vuol dire che Nick si affoga dopo che la sua fidanzata muore?! Un finale di questo tipo andava bene per le tragedie greche o shakespeariane, non per una serie tv del 2020. Un messaggio davvero sbagliato. Sono rimasta scioccata.

Non so che altro dire, sono incredibilmente dispiaciuta per come hanno trattato la storia e soprattutto i personaggi in quest’ultima stagione. Una serie così bella che è caduta troppo in basso all’improvviso. Vorrà dire che mi riguarderò all’infinito le altre tre stagioni, specialmente la prima dove Harvey e Sabrina stanno insieme (esatto, a differenza della maggior parte dei fan io sono assolutamente team Harvey XD).

N.B. Dopo questa mia recensione potrebbe sembrare che io abbia pensato di cavarmi gli occhi mentre stavano guardando l’ultima stagione di Sabrina, in realtà gli episodi presi singolarmente sono piacevoli da vedere, solo che considerata nell’insieme non è minimamente riuscita a soddisfarmi.


Avete visto questa stagione di Sabrina? Cosa ne pensate?

MARTA

adolescenti, Netflix, Recensioni movie, serie tv

Lascia un commento

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Contatti

EMAIL

info.vcuc@gmail.com

Seguici


Licenza Creative Commons
Vuoi conoscere un casino? blog di VCUC è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://www.vuoiconoscereuncasino.it/contatti/.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarci e in seguito provvederemo a rimuovere il materiale in questione.