VICTORIA: la Storia aiuta o penalizza?

Buongiorno a tutti!
Oggi parliamo di serie TV a tema storico.
Come forse alcuni di voi già sanno, recentemente mi sono follemente innamorata di Victoria, la serie dedicata alla celeberrima regina inglese, di cui sono già state trasmesse le prime due stagione; la terza uscirà, mi sembra, ad agosto.
La trama  è molto chiara: la vita della regina dall’incoronazione a… boh, data ancora da definirsi. Sinceramente io spero che chiudano il programma prima della morte di Albert, perché penso che non potrei sopportare di vederlo morire.
Tralasciando questo momento malinconico in cui ho dimostrato il mio amore per il Principe, vorrei analizzare con voi i vantaggi/svantaggi di una serie TV che racconta la storia di individui realmente esistiti e anche abbastanza noti.

Punto primo: un programma che sceglie di utilizzare un personaggio e uno sfondo storici, può inventare o dovrebbe cercare di seguire la realtà dei fatti, limitandosi a romanzarla un po’? Beh, direi che qui ovviamente dipende dal calibro e della fama del protagonista. Per qualcuno come Victoria credo che creare troppo liberamente non porterebbe nulla di buono… insomma, si può adornare la trama principale con tutta una serie di altri personaggi e fatti secondari, di fantasia, per arricchire il tappeto narrativo, mantenendosi comunque fedeli alla vita vera dei protagonisti reali.
Posto che sono contraria all’eccesso di libertà narrativa, il fatto che gli eventi principali siano già scritti, può essere considerato uno svantaggio? Elimina la sorpresa? Secondo me no. Sarà che io sono una che ama gli spoiler… ma, a mio parere, sapere cosa dovrà (inevitabilmente) succedere non fa altro che aumentare l’attesa e la voglia di scoprire come gli sceneggiatori metteranno in scena il determinato evento. Prendiamo per esempio la già citata morte di Albert: che ansia! Che panico! Sapere vagamente cosa accadrà rende lo spettatore emotivo, non rovina il suo umore.

Ora passiamo al motivo che mi ha spinta a scrivere questo articolo: ho letto una recensione negativa di Victoria, con la quale mi sono trovata in totale e assoluto disaccordo. L’autore sosteneva che la storicità della serie la rende noiosa e impossibilitata ad aggiungere i tipici plot twist che rendono appetibile una storia, quali tradimenti, triangoli amorosi, morti improvvise…
Io, personalmente (potete contraddirmi, non mi offendo), trovo questo “prodotto” particolarmente ben riuscito. Non credo che siano necessari triangoli alla Elena- Damon- Stefan per rendere una serie TV interessante, nè tantomeno penso che ci debbano essere più scene di sesso che di conversazione o simili.
Victoria riesce a unire elementi storici – quali problemi di governo, sommosse e interessi personali dei regnanti – a situazioni della vita quotidiana dei regnanti e del loro popolo.
Le discussioni tra la Regina e il Principe, definite dalla sopracitata recensione “semplici e ripetitive”, sono estremamente veritiere. Penso che sia troppo facile far discutere due personaggi perché uno dei due ha fatto le corna all’altro… molto più difficile è rappresentare il tentativo di trovare l’equilibrio tra moglie e marito in una situazione come quella di Victoria e Albert.
Ci tengo, inoltre, a sottolineare che anche i personaggi secondari sono stati molto ben creati, evitando gran parte degli stereotipi televisivi.

Detto ciò, mi sento di consigliarvi la visione di Victoria. Assolutamente in inglese, se potete: i doppiatori italiani, come quasi sempre, hanno fatto una strage delle belle battute e delle meravigliose voci originali.


Quali serie tv storiche conoscete/guardate? Che rapporto hanno con la Storia?

ALEX

serie tv, storia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Contatti

EMAIL

info.vcuc@gmail.com

Seguici


Licenza Creative Commons
Vuoi conoscere un casino? blog di VCUC è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://www.vuoiconoscereuncasino.it/contatti/.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarci e in seguito provvederemo a rimuovere il materiale in questione.