DISCOVERY TOUR: Tenebrae, AA. VV. – tappa 1

Buongiorno a tutti!
Oggi ospitiamo la prima tappa di un Discovery Tour dedicato alla raccolta di racconti Tenebrae, firmata da diversi autori e i cui proventi saranno devoluti in beneficienza all’Associazione A.A.I.S. Onlus Impresa Sociale.


TITOLO: Tenebrae: viaggio verso un mondo oscuro e ammaliante
AUTORI: AA. VV.
EDITORE: Genesis Publishing
PAGINE: 207

TRAMA:
Tanti autori, diversi stili narrativi e un mix di generi letterari, accomunati tra loro da un unico scopo: realizzare venti racconti dalle tinte horror, misteriose, magiche, thriller, divertenti.
Tenebrae – Verso un mondo oscuro e ammaliante è una raccolta eterogenea, che può essere apprezzata anche dal lettore più esigente, ma che ha come aspettativa fondamentale la suspense. Ogni autore, con la propria personalità, ha dato vita a storie originali, che lasciano col fiato sospeso, con un sorriso sulle labbra, con i brividi sulla pelle.
Ci sono tutti gli ingredienti per rendere questa antologia “oscura e ammaliante”.
Pronti per tuffarvi nelle spire di un viaggio inquietante e imprevedibile?


RECENSIONE: Le streghe volanti di Silvia Alonso

Un racconto tragicomico ambientato nel Principato di Monaco, nel mondo patinato delle feste per bambini d’alto bordo: naturalmente siamo ad Halloween e la nostra protagonista, mamma d’assalto, sgomita per scroccare qualche foto sui media locali e far finalmente decollare la sua carriera di influencer, ma la concorrenza è spietata… per “fortuna” il destino le darà un mano, o forse sarebbe meglio dire… una candelina!

Il racconto è lo spin-off di I love Mammy in Montecarlo, un romanzo della stessa autrice, di cui riprende l’ambientazione “glitterata” e le divertenti tematiche. Ho trovato la scrittura frizzante – anche se avrebbe potuto essere più curata – e un umorismo dissacrante adatto alle circostanze; per non parlare dei quadretti spassosi in cui molte mamme di bimbi piccoli si riconosceranno, anche in situazioni più “ruspanti”.

Farei solo un piccolo appunto: secondo me, un po’ di cattiveria in più non ci sarebbe stata per niente male!


RECENSIONE: Un modo come un altro di festeggiare Halloween di Giuseppe Raudino

Questo racconto è molto diverso dal primo. Un fotografo cinico e disincantato parte per Roma, dove dovrà realizzare un servizio fotografico per una scrittrice che non conosce ma che già disprezza dopo averla stalkerata per qualche giorno sui social.

La donna si comporta in effetti secondo le sue aspettative, e le speranze di scroccare una scopata senza troppe pretese si concretizza quando lei lo invita a una strana festa in incognito. Un incontro inatteso sarà l’appiglio per chiudere la serata… festeggiando degnamente Halloween.

Una pennellata di cinismo, una di triste volgarità e una di raffinatezza data da una scrittura piuttosto curata e da un coup de théâtre ben congegnato fanno di questo racconto un interessante tassello di questa raccolta; anche se, parafrasando il sottotitolo della raccolta stessa, lo scrittore ci porta in un mondo oscuro sicuramente, ma per nulla ammaliante.


Vi ispira questa raccolta? 
Vi invitiamo a seguire le prossime tappe del tour per non perdervi le recensioni degli altri racconti 🙂

Alice Croce Ortega

autori emergenti, blogtour, mistero, recensione

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Contatti

EMAIL

info.vcuc@gmail.com

Seguici


Licenza Creative Commons
Vuoi conoscere un casino? blog di VCUC è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://www.vuoiconoscereuncasino.it/contatti/.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarci e in seguito provvederemo a rimuovere il materiale in questione.