VCUC intervista… Donatella Rodighiero

Buongiorno a tutti!
Durante l’ultima puntata di VCUC on air abbiamo intervistato Donatella Rodighiero, autrice che ha esordito l’anno scorso con il romanzo Il mare negli occhi, pubblicato da PAV Edizioni.
Ripercorriamo insieme la sua intervista 😉

1) Buongiorno e benvenuta su VCUC! Ti va di presentarti ai nostri lettori? Raccontaci chi è Donatella Rodighiero.
Buongiorno a tutti.  E grazie per l’accoglienza. Ho 47 anni. Vivo con la mia famiglia in un paesino vicino poco distante da Varese, che si chiama: Vedano Olona. Abbarbicato in cima ad un colle, da qui al tramonto, nelle giornate serene si può ammirare la catena del monte rosa.  Vivo tra il verde dei boschi, le montagne ed i sette laghi varesini. Ed ovviamente, io sono innamorata del mare. Ho 3 figli, Milena, Samuele ed Eleonora. Un marito, Un  cane convinto di essere un gatto. E una gatta che è convinta di governare il mondo. Fin da piccola sono innamorata dei libri. E della scrittura. Coltivo così il sogno di divenire un giorno scrittrice.

2) Com’è nato il tuo romanzo d’esordio Il mare negli occhi?
Ho avuto un passato difficile, costellato da violenze di ogni genere. Negli ultimi anni ho avuto l’occasione di conoscere persone vittime come me. Con cui ho scoperto di avere in comune con loro qualcosa  d’altro, oltre alle violenze subite. Ovvero un sogno. Quello di una nuova vita accanto a qualcuno che ci ama per ciò che siamo, con i nostri difetti e imperfezioni. Alcune di queste ragazze, nonostante si siano aggrappate con le unghie ed i denti a questa vita, si sono lasciate portare via dal vento. Così ho creato “Il mare negli occhi”, ho scritto una nuova vita, per me, per te, per chi spera e per coloro che non ci sono più. Mi piace poter pensare di dare anche un briciolo di speranza ad ogni persona. Non solo donne. Ma anche uomini. Così è nato il mio Il mare negli occhi perché negli occhi vedi la mutevolezza dell’anima.

3) “Se imparassi a guardarti con i miei occhi, scopriresti quanto sei bella”, dice Davide a Liliana, giusto? Perché lei non si vede bella? Ti va di parlarci della protagonista del libro?
Liliana ha un passato negativo. Sbocciato in un matrimonio dove sperava di trovare la felicità, ma così non è stato. Viene denigrata. Messa da parte, annullata sotto ogni aspetto. Non vede più nulla attorno a se. Smette di credere in se e nella vita. Non crede più nella vita. Si vede sbagliata. Brutta con i suoi chili di troppo. Le forme abbondanti che la depressione gli omaggia. Ma un giorno a vita come un onda improvvisa si ricorda di lei. Ricomincia una nuova vita. E in questa nuova vita c’è un uomo grande come un armadio a due ante. Bellissimo con gli occhi blu come il mare. Liliana, Liliana dopo il primo incontro inizia ad aver paura. Si sente sbagliata. Ma lui si innamora di lei, per com’è. Liliana in lui trova una persona dolce, presente, che la sostiene in tutto e che non permetterà a nessuno di farle del male. E Davide, capisce Liliana, i suoi pensieri anche solo guardandola. Il continuare a scoprire ogni sua forma. E gli dice “Se imparassi a guardarti con i miei occhi, scopriresti come sei bella”.

4) Come mai hai deciso di ambientare la storia a Forte dei Marmi? Che significato ha questo luogo per te e per la tua protagonista?
La mia protagonista come me ama Forte dei marmi. E come me ha lasciato in quel luogo custode dei suoi sogni,momenti più belli, gli unici.

5) L’amore è un tema centrale nel romanzo… in particolare quale sfumatura di questo sentimento racconti? Come deve essere l’amore per te?
L’amore. Si dice che si possa farne a meno. Ma non è così. I tra queste pagine c’è quell’amore che delicatamente ti avvolge e ti fa sua. Quell’amore che il respiro te lo toglie solo per il tempo necessario di un bacio. Ma anche l’amore, nell’affetto di una famiglia e di nuovi amici. Un Amore a 360°. Un amore che cura, livella le cicatrici e ti riporta a nascere e a scoprire che amare non deve fare paura. Ma vivere.

6) A chi consiglieresti il tuo libro per San Valentino? Perché? [San Valentino è passato, ma è sempre il momento giusto per l’amore…]
A chi ha paura di amare. A chi ha paura di amare troppo. A chi ha paura di non esser ricambiata o che non valga la pena. C A chi pensa che l’amore è solo a San Valentino. Ma che  Non dobbiamo avere paura dei nostri sogni . Al desiderio di incontrare un amore. O convincersi che nessuno ci amerà per un difetto. Perché un difetto per noi può essere ciò che farà innamorare  qualcuno che ci sta cercando. E con l’aiuto di San Valentino chissà che non è proprio quella persona che abbiamo accanto. E poi San Valentino è la festa degli innamorati. Iniziare magari a leggere questo libro e iniziare così ad amare la persona più importante che abbiamo. Noi stesse/i.

Ringraziamo Donatella per essere stata con noi. Se avete altre domande per lei, potete lasciarle nei commenti.
QUI potete riascoltare la puntata integrale di VCUC on air a tema San Valentino; nei prossimi giorni caricheremo su YouTube anche gli estratti con le interviste.

ALEX

intervista, PAV Edizioni

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Contatti

EMAIL

info.vcuc@gmail.com

Seguici


Licenza Creative Commons
Vuoi conoscere un casino? blog di VCUC è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://www.vuoiconoscereuncasino.it/contatti/.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarci e in seguito provvederemo a rimuovere il materiale in questione.