BLOGTOUR + GIVEAWAY: Le verità di Numeesville – 10 motivi per leggerlo

Buongiorno a tutti, cari lettori!
Oggi noi di VCUC abbiamo il piacere di ospitare l’ultima tappa di un bel blogtour dedicato al thriller Le verità di Numeesville. Le autrici, Simona Di Iorio e Ilaria Ferraro, in più occasioni hanno definito questo libro come “una storia mozzafiato”… Io ho terminato di leggerlo pochi giorni fa e devo ammettere che hanno scelto il termine corretto: Le verità di Numeesville è davvero mozzafiato!

Grazie a questo evento avrete anche voi la possibilità di leggerlo: le autrici hanno infatti messo in palio una copia cartacea del libro. Per scoprire come vincerla, seguite le istruzioni in fondo a questo post. Ora, invece, vi do dieci buoni motivi per iniziare questa lettura il prima possibile 🙂

10 MOTIVI PER LEGGERE 
Le verità di Numeesville

  1. Un’ambientazione sublime
    La natura è un elemento di vitale importanza in questa storia, non si limita infatti a fare da sfondo alle vicende, bensì diventa parte integrante della narrazione e delle avventure dei personaggi: diventa essa stessa un personaggio. E questa natura è sublime: affascina e inquieta al tempo stesso, come un perfetto quadro romantico.
  2. Una presentazione che sa di Agatha Christie 
    Uno per uno, le autrici ci introducono tutti i personaggi della vicenda, compiendo una panoramica dei luoghi del paese e scovando pian piano gli individui che lo popolano. L’avvio del libro mi ha ricordato molto le opere di Agatha Christie con protagonista Poirot, nelle quali l’umanità coinvolta negli omicidi viene progressivamente svelata, scoperta con occhio innocente e spontaneo.
  3. Luna
    Emme ama i lupi cecoslovacchi (e me lo ripete sempre), perciò Luna ha conquistato fin da subito un posto speciale nel mio cuore e le ho riservato grande attenzione durante la lettura. Anche perché, ammettiamo, forse Sophie avrebbe dovuto dare più ascolto alla sua cagnolona…
  4. Una storia d’amore inaspettata
    Pensavo fosse l’assassino e invece è un supereroe. Davvero? No, ma quasi…
  5. Scene di sesso che non stonano
    A tutti piace fare sesso. In alcuni libri, però, le scene di sesso sono troppe, inutili ed esagerate. Non in questo thriller, dove sono, al contrario, la giusta conclusione di scene con emozioni (tensione, paura, felicità) crescenti, descritte inoltre con coinvolgimento equilibrato da una penna elegante.
  6. Il sentore d’Italia che arriva lontano
    Beviamoci un Montenegro in compagnia di Sofia e intanto canticchiamo La gatta di Gino Paoli.
  7. L’ombra fuori dalla finestra di Sophie
    Una presenza costante, agghiacciante; una sensazione d’ansia che non si scolla di dosso. Luna ti aveva avvisata, Sophie cara…
  8. Un finale mozzafiato
    Per un attimo avevo pensato a l*i, poi però ho cambiato idea. E invece è stat* proprio l*i. Un finale alla Law & Order SVU: con il giusto tocco di perversione.
  9. Effetto droga garantito
    Ho finito il libro nell’arco di 24 ore: volevo – anzi, dovevo – assolutamente sapere chi fosse il colpevole.
  10. La storia delle tre numees
    Fin dalle prime pagine il lettore viene messo a conoscenza di una leggenda siksika che narra di tre numees (sorelle) e di un lago… in cui una di loro sparì… 
    Un rapporto misterioso sembra legare le sorti di Sophie (e delle sue amiche, Beth e Claire) a questa leggenda. Ora però sta a te, caro lettore, svelare questo enigma 😉

GIVEAWAY

Per provare a vincere una copia cartacea del libro, segui queste regole:

  • segui la pagina Facebook Le verità di Numeesville & Legàmi
  • segui tutti i blog che ospitano le tappe (per seguire VCUC inserisci la tua mail nella “newsletter” in fondo alla pagina); 
  • commenta almeno tre tappe del blogtour (ogni commento vale 1 punto, quindi se commenti tutti i post prendi 6 punti); 
  • lasciaci la tua mail. 

!! Mi raccomando: compila il form qui sotto !!

a Rafflecopter giveaway



Cosa ne pensate? Vi ispira questo romanzo?
Settimana prossima troverete la mia recensione qui sul blog.
Intanto… partecipate al giveaway 😉

ALEX

autori emergenti, blogtour, thriller

Commenti (4)

Rispondi a Ilaria Annulla risposta

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Iscriviti alla nostra Newsletter:

Contatti

EMAIL

info.vcuc@gmail.com

Seguici


Licenza Creative Commons
Vuoi conoscere un casino? blog di VCUC è distribuito con Licenza Creative Commons Attribuzione - Non commerciale - Condividi allo stesso modo 4.0 Internazionale.
Permessi ulteriori rispetto alle finalità della presente licenza possono essere disponibili presso https://www.vuoiconoscereuncasino.it/contatti/.
Questo blog non rappresenta una testata giornalistica in quanto viene aggiornato senza alcuna periodicità. Non può pertanto considerarsi un prodotto editoriale ai sensi della legge n. 62 del 7.03.2001. I contenuti e le immagini sono stati utilizzati senza scopo di lucro ai soli fini divulgativi ed appartengono ai loro proprietari. Pertanto la loro pubblicazione totale o parziale non intende violare alcun copyright e non avviene a scopo di lucro. Qualora i rispettivi Autori si sentano lesi nei propri diritti, sono pregati di contattarci e in seguito provvederemo a rimuovere il materiale in questione.